media e comunicazione

La politica ha il compito di ricomporre le fratture sociali, non quello di alimentarle
Una stella di David è dipinta sulla casa di una famiglia ebrea a Milano. A Camporotondo Etneo, in Consiglio comunale, un Consigliere fa il saluto nazista e grida “Heil Hitler”. Alla manifestazione di Roma pro-Palestina un manifestante brucia la bandiera israeliana, a Denver quella americana e a Varsavia i neo-fascisti quella dell'Europa. A Vienna si incendia la sezione ebraica del

Leggi tutto »
Le vittime delle guerre hanno tutte lo stesso colore del lutto
La cronaca sul conflitto israelo-palestiniano ha raggiunto livelli paradossali. L’umanitarismo evocato dai partigiani delle due parti contendenti, sembianze tragicomiche. La perversa ricerca e diffusione di particolari, di dettagli e di episodi possibilmente tra i più macabri, accanimento ribrezzante. La paladina difesa del popolo ucraino contro l’aggressione criminale di Mosca, sino a pochi giorni fa fagocitante qualsiasi altro interesse, è ormai

Leggi tutto »
Quest’estate africana
Clima, temperature tropicali, eventi e drammi, fatti e notizie: questa estate 2023 riporta prepotentemente il continente africano nell’agenda internazionale e in quelle delle nostre case. Cercando di non farmi abbrustolire i neuroni dal sole di queste ultime settimane, i record rilevati sul termometro dell’orto hanno riportato alla mente volti conosciuti oltremare e qualunquistici giudizi di ingnorantesca brianzolità. In particolare nelle

Leggi tutto »
Salvini contro don Ciotti: ignoranza e volgarità imbarazzanti
Ciò che più colpisce delle polemiche scoppiate tra il Ministro Salvini e don Luigi Ciotti a proposito del ponte sullo stretto, è la quasi totale assenza della notizia e dei relativi commenti su di una parte degli organi di informazione nazionali. Per chi fosse incappato nella citata parzialità informativa, ricordo che lo scontro è deflagrato dopo le dichiarazioni di don

Leggi tutto »
Riflessioni sul caso OXFAM Haiti
Lo scandalo che sta travolgendo alcune delle maggiori ONG mondiali, OXFAM, ma anche Save the Children, Médecins Sans Frontières, Christian Aid, Croce Rossa e altre ancora (?), impone qualche riflessione. Con la dovuta calma. Per una volta noncurante della lunghezza del post. Evitando di sottostimare la gravità dei fatti, ma al contempo rifiutando l’irrefrenabile bramosia di scoop giganteschi e sensazionali

Leggi tutto »
Morti 14 caschi blu .... e chissene!
Ieri a Seluniki, nella regione del Nord-Kivu, 14 caschi blu in forza alla missione di pace denominata MONUSCO (la Missione delle Nazioni Unite per la stabilizzazione della repubblica Democratica del Congo) e 5 militari dell’esercito congolese hanno perso la vita nello svolgimento del loro dovere. Un dovere che, meglio ricordarlo, stanno compiendo anche a nome del nostro Paese contribuendo a

Leggi tutto »