cooperazione allo sviluppo

"Piano Mattei"? Per ora solo tagli alla cooperazione allo sviluppo
Il 28 e 29 gennaio scorsi, con un evento organizzato in pompa magna a Roma, il Governo italiano ha presentato ai governi africani il cosiddetto “Piano Mattei”. Un’iniziativa voluta da Palazzo Chigi per rilanciare una “cooperazione da pari a pari e non predatoria” con i Paesi africani. Da quel giorno, a fasi alterne, informazione e propaganda ci hanno tenuto aggiornati

Leggi tutto »
Intervista a IL GIORNALE 18 ottobre 2023
intervsita-IL-GIORNALE-18-10-2023-storia-delle-ONG-1Download intervista-IL-GIORNALE-18-10-2023-Storia-delle-ONG-2Download

Leggi tutto »
A Cernobbio, Tajani come Moshe Dayan
“Bisognerebbe aumentare la spesa militare ……. La strategia militare è strategia di politica estera …. è strategia di pace, non di guerra …. L’Europa ha bisogno di più difesa ed eserciti …. ”. L’intervento del Ministro degli Esteri e della Cooperazione Antonio Tajani mi ha richiamato alla mente un altro Ministro. Di altra epoca, certo, ma che sosteneva le stesse

Leggi tutto »
Migranti: non è vero che l’Italia ha “le carte in regola”
A conclusione della Conferenza Internazionali su sviluppo e migrazioni ospitata a Roma dal Governo italiano per trattare del problema delle migrazioni con i Paesi del Mediterraneo, la Premier Meloni ha dichiarato in conferenza stampa che “l’Italia ha le carte in regola” per giocare un ruolo leader nella soluzione del problema. Lotta ai trafficanti di esseri umani; governo dell’immigrazione illegale; incremento

Leggi tutto »
"Aiutiamoli a casa loro", ma per davvero
Oggi, Giorgia Meloni ha incontrato il Premier olandese Mark Rutte con il quale, stando alle sintesi riportate da molti organi di stampa, pare abbia trovato grande sintonia sulle strategie future in materia di politica estera. Incremento della cooperazione commerciale tra i due Paesi; maggior cooperazione tra i Paesi del Nord e del Sud Europa; lotta agli scafisti; lotta ai trafficanti

Leggi tutto »
Camera: aumento delle spese militari fino al 2% del PIL: "pazzi!"
La Camera dei Deputati ha approvato, a larghissima maggioranza, l'Ordine del Giorno presentato dalla Lega che impegna il Governo ad aumentare la spesa militare fino al 2% del PIL. Tradotto in cifre, ciò significherebbe passare dall'attuale costo di 25 miliardi all’anno (68 milioni al giorno) a 38 miliardi (104 milioni al giorno). Il Premier Draghi, da Bruxelles, a fronte delle

Leggi tutto »